Teamleader blog
Teamleader Blog Article

In visita da Winewise: "Teamleader ci ha confermato che un buon sito web parte da un buon sistema di database, e non viceversa.”

Jeroen De Wit - CEO Jeroen De Wit - CEO on 3-ott-2016 13.43.08 in Gestione di progetto

In visita da Winewise:

Una conoscenza cruciale

Gli utilizzatori di Teamleader prendono la parola: le imprese che lavorano in modo più efficiente si raccontano una per una. La WineWise di Gand organizza corsi enologici professionali per aziende, professionisti del settore e degustatori a tutti i livelli: corsi su stili, vitigni, regioni… Con clienti come Voka, 15 tutor ed una piattaforma internazionale alle spalle, WineWise è un nome importante nel settore vinicolo. E non è un caso che spesso le decisioni cruciali vengono prese davanti ad un bicchiere di vino. La manager Sybille Troubleyn ha iniziato a lavorare con Teamleader nel 2010: “Oggi parlo di un tempo prima di Teamleader e di un tempo dopo l’integrazione.”

In un primo momento, Sybille stava cercando un bravo web designer: “Ero sempre in dubbio prima di firmare i progetti giusti. Ad un evento di startup ho iniziato a parlare con il gruppo di Teamleader, e loro mi hanno confermato quello che già sentivo: che un buon sito web parte da un buon sistema di database, e non viceversa.” Quella notte la fondatrice di WineWise non riuscì a chiudere occhio: “Fu una grossa sorpresa il giorno seguente vedere il progetto promesso. Ed ancora più sorprendente fu scoprire che, nonostante la nostra breve conversazione, era esattamente quello che volevo.” 

Struttura e quadro d’insieme

 La transizione non è stata però senza intoppi. “Ammetto di non essere un’esperta di computer, ma nel frattempo il mio business doveva continuare a crescere. Sono passati 4 anni e Teamleader non ha ancora esaurito tutte le sue possibilità, ma mi ha fornito fin da subito le funzioni più importanti. Poter consultare i risultati degli esami a Londra, analizzare la redditività di alcuni corsi, risparmiare lunghe operazioni alla contabilità…” Quest’ultima è una questione spinosa per Sybille: “Perdevo un sacco di tempo con l’amministrazione. Ma adesso la fatturazione è a portata di click! Il sistema mi fornisce anche informazioni specifiche sul fatturato, sul bilancio in sospeso…”

Struttura e quadro d’insieme sono molto importanti per l’azienda: “Prima di Teamleader mi aiutavo con file statici in Excel ed Acces, da qui a Tokyo… Ora quando un candidato per un corso ci contatta, tutti i suoi file vengono inseriti a sistema, ed il suo nome viene aggiunto automaticamente ad una mailing list. Grazie al sistema di ricerca posso vedere chi apre la mail ed in questo modo chiamo solo le persone realmente interessate. Questo fa bene sia alla motivazione che all’agenda.” Sybille ritrova questa motivazione anche in Teamleader: “Si completano bene a vicenda e sono vicini gli uni agli altri. Ricordo un corso di introduzione semplice, anche se in seguito i webinar (seminari online) hanno spiegato molti strumenti utili.”  

Focus sulla fiducia

Perfezione assoluta fin dall’inizio? Sybille spazza via subito questa illusione: “Teamleader era ed è tuttora user-friendly, tutto il resto è un buon incentivo. So che stanno lavorando molto per risolvere alcune inconsistenze: quando hanno ricevuto la loro iniezione di capitale, ho invitato tutto il team ad una degustazione di vini. Solo allora ho scoperto che WineWise era stato il primo cliente di Teamleader in assoluto (ride)…” Sybille non lo sapeva: “La nostra fiducia è sempre stata ripagata, e questo mi ha sempre motivato. Come imprenditrice bisogna concentrarsi. Per questo ho deciso di essere Madame Vino (sorride)…”