Teamleader Blog Article

Che cosa dice la scienza riguardo l'impatto della squadra sul posto di lavoro?

Che cosa dice la scienza riguardo l'impatto della squadra sul posto di lavoro?

Michael Jordan disse: “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati”. Fuori di metafora sportiva, anche in azienda il lavoro di squadra è ormai riconosciuto come strategico, altrimenti non si spenderebbero tutti quei soldi nei team building, anche i più strani.

Per far funzionare il lavoro di squadra è possibile anche ispirarsi alla scienza, in particolare alla psicologia.

Ecco cinque ricerche scientifiche, citate dal sito Psicosocial, che possono rivelarsi assai utili.

1. Affinché un gruppo di lavoro sia altamente performante, bisogna che ci sia una forte componente di sensibilità sociale. Detta in parole povere: non conta mettere insieme un gruppo di Einstein, ma fare in modo che le persone si trovino bene tra loro. Di solito – non è uno stereotipo – le donne hanno maggiori competenze sociali: le quote rosa diventano fondamentali.

2. Occorre fidarsi l’uno dell’altro. Una squadra in cui gli individui si fidino tra loro, funziona meglio nel momento in cui debba negoziare con altri gruppi. Per creare fiducia occorre anche usare l’umorismo: le persone con un senso dell’umorismo più marcato, sono valutati come più affidabili dagli altri.

3. Come la mettiamo con estroversi e introversi? Ci vuole il giusto mix. Anche se solitamente si pensa che gli estroversi siano le persone più socievoli, positive e utili al team, in realtà a lungo andare gli estroversi deludono le aspettative mentre gli introversi ottengono risultati migliori.

4. Occorre trovare un obiettivo comune. Spesso si sa che cosa si sta facendo, ma non perché. Bisogna sempre spiegare il fine del gruppo di lavoro. In tal modo è anche possibile definire meglio i ruoli (leader compreso) e le motivazioni di ogni membro del team. Si dovrebbe anche creare una “storia” del gruppo.

5. La comunicazione deve essere efficace: concisa (messaggi brevi), chiara (no gergo tecnico ma parole d’uso comune), focalizzata (mettersi nei panni del destinatario) nonostante le informazioni circolino su vari canali. In caso contrario il lavoro in gruppo può fallire.

Se vuoi saperne di più su come una collaborazione più intelligente può miglorare il tuo lavoro, scarica il nostro ebook cliccando qui sotto:

CRM, gestionale aziendale, software gestione vendite in italiano, CRM iPad

 

Scarica l`Ebook gratis !